StoriaAbout us

 

Un po’ di storia …

Ulisse ed io, siamo da sempre degli appassionati di cani, i classici personaggi, un po’ eccentrici, che fin dalla più tenera età hanno riempito la casa dei genitori e poi quella propria di questi fantastici animali usando come scusa la più semplice delle teorie “dove c’è posto per un cane c’è posto anche per due” e cosí via fino ad arrivare ad oggi che ne possediamo ben 14 soggetti di varie razze ed età. Ognuno di loro ha la propria storia perchè fino al 2007 erano accolti esclusivamente cani abbandonati , poi, a novembre dello stesso anno, ho perso il mio amato Gedeone, un meticcio di Pastore Abruzzese, cane che mi ha letteralmente rubato l’anima e che mi ha lasciato prematuramente a causa di una encefalite.

Per colmare il vuoto da lui creato ho deciso di acquistare, per la prima volta nella mia vita, un cane con pedigree.Perchè un Cane Lupo Cecoslovacco? Semplice perchè è bello e tenebroso; in realtà non conoscevo assolutamente nulla di questa razza, percui fu il caso a farmi scegliere l’allevamento Olim Palus, che all’epoca non era tra i più noti. Fu sempre un caso che scegliessi proprio lui, non pensavo fosse il più bello, ma me lo trovavo sempre tra i piedi, neanche l’allevatrice aveva intuito le sue potenzialità, ma tant’è stato, perchè è diventato uno dei campioni più famosi di questa razza.

La vita con lui è stata fantastica e piena di felicità, mi ha aiutata tantissimo dopo il terremoto che ci ha sconvolto l’esistenza e mi ha dato la forza di ricominciare. Sono stata fortunata perchè ha un carattere amorevole, tranquillo ed equilibrato, ama i bambini ed adora stare in mezzo alla gente e per tutto questo devo ringraziare non solo la fortuna ma anche le sue zie, in particolar modo, Kartica, un meticcio femmina di Pastore Abruzzese, che lo ha messo in riga e gli ha fatto capire la sua posizione all’interno del branco, a tutt’oggi è lei che detiene il potere, ed a tutte le altre cioè Blondy, Mafalda, Farfallina e Scemarella che lo hanno accudito, coccolato, educato e lo hanno fatto giocare, giocare e giocare aiutandomi a farlo diventare il mio fantastico Zac!

About us …

Ulisse and me, we have always been lovers of dogs, the classic characters, a bit eccentric, who from an early age have filled the house of the parents and then the own of these fantastic animals using as an excuse the simplest theories “where there is a place for a dog there is also room for two” and so on until you get to now that we have as many as 14 dogs of various races and age. Each of them has its own history because until 2007 were admited only abandoned dogs, then, in November of the same year, I lost my beloved Gedeone, a half-breed maremmano-abruzzese Shepherd dog that I was literally stolen the soul and I has left prematurely due to encephalitis. To fill the void created by him I decided to buy for the first time in my life, a dog with pedigree.

Why a Czechoslovakian Wolfdog? Simple because it’s beautiful and dark, but in fact I did not know anything of this race, so it was the case for me to pick the breeding Olim Palus, who at the time was not among the best known. It was always a chance that I choose just him, I did not think it was the most beautiful, but I found him always around, even the breeder had realized its potential, but there was, why he became one of the most famous champions of this breed.

The life with him was fantastic and full of happiness, helped me a lot after the earthquake that devastated the existence and gave me the strength to start. I was lucky because he has a loving character, calm and balanced, loves children and loves being around people and for all this I have to thank not only luck but also his aunts, in particular, kartica, a female half-breed maremmano-abruzzese Shepherd, who scolded him, and made him understand his position in the pack, to date it is she who holds the power, and all that other Blondy, Mafalda, Butterfly and Scemarella who have cared of him , cuddled, polite, and they did play, play and play again, helping me to make it my fantastic Zac!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *