Don’t worry be happy

Don't Worry Be Happy

Sabato 30 mi arriva una telefonata sul tardi, alzo la cornetta e dall’altra parte sento una voce maschile che mi chiede se poteva farmi delle domande sulla cucciolata e se, per caso disturbava, vista l’ora tarda; ovviamente gli dico che son ben felice di fare due chiacchiere con lui, praticamente dopo un po’ mi chiede se poteva venire il giorno dopo.

Domenica mattina mi chiamano al cellulare alle 9,15 e solo dopo aver risposto mi accorgo che era arrivato un messaggino ed era proprio lui, il signore del giorno prima, che mi comunicava il suo arrivo, guardo bene l’ora e non ci sono dubbi sono ancora le 9,30 – shock ! ma come ha fatto ad arrivare così presto mi ha detto che viene da Udine???????????? Lo richiamo ed in effetti era a pochi metri dal cancello di casa, il tempo di infilare la tuta ed eccolo li che entra con la macchina in cortile accolto da Blondy e Scemarella.

Il tempo delle presentazioni e di un buon caffè (ne avevamo bisogno entrambi) e via di corsa a conoscere i

Pietro e Don't Worry Be Happy

cuccioli. Anche questa volta è stato amore a prima vista, il primo bacio lo ha ricevuto ovviamente di mister Zach  che non risparmia nessuno, mentre mamma JJ si è un pò spaventata, devo dire che Pietro (così si chiama il nostro nuovo membro del branco) è veramente grosso! Ma appena gli ho presento i cuccioli è diventato piccino piccino, gli brillavano gli occhi come ad un  bambino e se n’è subito innamorato di tutti ma in particolare da lui, non gli ha mai staccato gli occhi di dosso, lo ha subito notato ed in effetti non c’è stato bisogno di nient’altro per farlo decidere, è stato lui da subito.

A questo punto ve li presento  Pietro e Don’t Worry Be Happy Ezechielelupo.